Rolex Deepsea

Sfidare l’impossibile

Insieme ai subacquei che sfidano le massime profondità

Dal 2008 l’Oyster Perpetual Rolex Deepsea porta avanti la storia degli orologi Rolex pensati per l’esplorazione degli abissi. Dotato del sistema Ringlock, è impermeabile fino a 3.900 metri, una profondità a cui nessun essere umano potrebbe sopravvivere in immersione. In questo modo, Rolex supera i limiti tecnici con un orologio resistente quanto i sommergibili che penetrano gli abissi. Con la sua lunetta girevole unidirezionale con disco Cerachrom graduato 60 minuti, visualizzazione Chromalight e impermeabilità rinforzata, è l’alleato ideale per gli eroici subacquei che sfidano le profondità estreme.

Resistere alla pressione fino a 3.900 metri di profondità.

Resistere a pressioni estreme

Nel 2008 Rolex aumenta ulteriormente la resistenza dei suoi orologi con il lancio del sistema Ringlock, presente nel Rolex Deepsea.

L’architettura brevettata della sua cassa da 44 mm include un vetro zaffiro spesso e leggermente bombato, un anello di compressione in acciaio arricchito con azoto e un fondello in titanio RLX. Il dispositivo permette all’orologio di resistere alla pressione esercitata dall’acqua, fino a 3.900 metri di profondità.

Come richiesto dagli standard applicati per questi segnatempo, gli orologi subacquei Rolex sono testati a una profondità del 25% maggiore rispetto a quella indicata sul quadrante. Il Rolex Deepsea è stato quindi testato a 4.875 metri di profondità. Per fare ciò, durante i test di controllo finale svolti nel contesto della certificazione di Cronometro Superlativo, ogni modello è sottoposto alla pressione corrispondente in un’esclusiva cassa iperbarica sviluppata da Rolex in collaborazione con la Comex (Compagnie Maritime d’Expertises).

Impermeabilità

Sfidare il buio degli abissi con la visualizzazione Chromalight.

Visualizzazione Chromalight
Chromalight

Nelle profondità oscure

Per contrastare il buio totale che regna nelle profondità degli oceani, il quadrante nero o D‑blue del Rolex Deepsea presenta la visualizzazione Chromalight, che impiega un materiale luminescente esclusivo per facilitare la lettura del tempo nell’oscurità degli abissi.

Sviluppata da Rolex, questa sostanza garantisce prestazioni di gran lunga superiori rispetto a quelle di un materiale fosforescente tradizionale quanto a durata di emissione, regolarità e intensità del suo caratteristico bagliore blu. È applicata sulle lancette del Rolex Deepsea nonché sugli indici delle ore e sul castone della lunetta girevole.

Questa lunetta girevole unidirezionale è dotata di un disco Cerachrom graduato 60 minuti di colore nero che permette ai sub di leggere il tempo di immersione in tutta sicurezza. È realizzata in ceramica ad alta tecnologia, un materiale che offre una resistenza agli urti e alle scalfitture senza eguali. La ceramica è inoltre insensibile ai raggi ultravioletti e il suo colore è inalterabile.

Eroismo senza confini

Con la sua notevole resistenza e facilità d’uso, il Rolex Deepsea è in grado di affrontare profondità a cui nessun essere umano potrebbe sopravvivere. Riflette i valori di un eroismo che si dedica a scoprire un nuovo orizzonte della conoscenza: l’esplorazione delle profondità oceaniche.

Questo ha fatto sì che il Rolex Deepsea Challenge, modello sperimentale che ha accompagnato James Cameron nella sua storica immersione nella fossa delle Marianne, potesse essere sviluppato in tempi da record. Il 26 marzo 2012, l’esploratore e regista scende a 10.908 metri sotto la superficie dell’oceano Pacifico, con questo orologio fissato al braccio articolato del suo sommergibile.

  • Rolex Deepsea
  • Deepsea