L’anatomia di un Rolex

Materiali

Acciaio Oystersteel

Acciaio Oystersteel

Resistenza assoluta

Questo è l’acciaio Oystersteel, un acciaio 904L ad alte prestazioni prodotto per Rolex dal 1985. Dopo la lucidatura, questa lega di acciaio inossidabile conserva intatte la sua brillantezza e la sua bellezza in qualsiasi circostanza. È l’unico materiale fra le 3.500 leghe industriali esistenti a essere all’altezza dei nostri standard.

Grazie all’elevato contenuto di cromo e molibdeno, è estremamente resistente agli urti e alla corrosione. Ma non è ancora abbastanza: ecco perché lo ispezioniamo al microscopio dalla fase di modellazione a quella del trattamento, per controllare e perfezionare la sua microstruttura prima della lavorazione. Miglioriamo le proprietà meccaniche della lega durante il processo e infine portiamo alla luce la sua brillantezza unica grazie alla maestria dei nostri esperti. Solo allora prende il nome di “Oystersteel”. Ma la prova più difficile che deve affrontare non è la nostra rigorosa analisi strutturale, e nemmeno la lucidatura. La vera sfida comincia là fuori, fra i capricci della vita e le avversità della natura.

Acciaio Oystersteel
Rolesor

Rolesor

Uniti nella diversità

Questo è il nostro Rolesor. È stato sviluppato negli anni Trenta affiancando la nobiltà dell’oro alla robustezza dell’acciaio. Un’alleanza audace e inedita che col tempo è diventata non solo un marchio distintivo di Rolex, ma anche un vero e proprio simbolo di unità al di là delle differenze.

Questo accostamento, disponibile con oro 18 ct giallo, bianco o Everose, è stato attentamente studiato per dare risalto agli elementi più emblematici dei nostri orologi: lunetta, bracciale e corona. Rolesor è una combinazione vincente che esalta i contrasti e, anziché creare opposizione, genera infinite possibilità.

Rolesor
0
Oro giallo

Oro giallo

L’eccellenza è d’oro

Questo è il nostro oro giallo 18 ct. A prima vista, non sembra affatto diverso dagli altri. Eppure lo si trova solo nei nostri orologi: lo realizziamo nella nostra fonderia, presso la sede di Plan‑les‑Ouates a Ginevra. Il motivo che ci ha spinto a integrare nelle nostre attività un procedimento industriale tanto delicato e complesso è che solo così potevamo garantire la purezza e l’omogeneità di questo prezioso metallo.

Al suo stato naturale di 24 ct, l’oro è molto malleabile e, per aumentarne la resistenza, è necessario legarlo ad argento e rame attraverso una serie di trasformazioni, dalla fusione alla sagomatura finale, che richiedono una straordinaria maestria. Nasce così il nostro oro 18 ct: una lega esclusiva dalle caratteristiche inimitabili, assolutamente in linea con i nostri rigorosi criteri di eccellenza.

Yellow Gold
Everose

Everose

La vie en Everose

Questo è il nostro oro Everose: una lega esclusiva di oro rosa 18 ct dal colore unico. Sviluppata dai nostri esperti e presentata nel 2005, vanta una lucentezza e una resistenza eccezionali. È composta per almeno il 75% d’oro e il 20% di rame, oltre che da percentuali di palladio e indio.

La sua formula esatta è un segreto custodito gelosamente, ma una delle sue caratteristiche è sotto gli occhi di tutti: la sua inalterabile e impareggiabile sfumatura di colore. Per controllare da inizio a fine la qualità, realizziamo le nostre leghe nella nostra fonderia di Ginevra. È lì che forgiamo la nostra disciplina. Non ci accontentiamo dei materiali disponibili sul mercato, ma cerchiamo costantemente di migliorarli. Coniugando particolari proprietà fisiche e chimiche, abbiamo ottenuto questa lega dalla tonalità intensa che, oltre a soddisfare i nostri altissimi standard, evoca le sfumature dorate dell’aurora. Il suo splendore non passa mai inosservato.

Everose
Chromalight

Chromalight

Sfidare la notte

Questa è la visualizzazione Chromalight. Lanciata nel 2008, offre una leggibilità ottimale e duratura anche nei luoghi più oscuri grazie a un materiale luminescente sviluppato da Rolex e brevettato. Alla luce del giorno è di colore bianco ma, al buio, emette una luce blu che facilita la lettura dell’ora in ogni condizione di luminosità.

Questo materiale luminescente è realizzato in alluminio, stronzio, disprosio ed europio, e consente di immagazzinare l’energia della luce, per poi rilasciarla gradualmente quando scarseggia. Inizialmente è una polvere che viene poi riscaldata a una temperatura molto alta e mischiata con una resina, prima di essere applicata manualmente sulle lancette e sugli indici di alcuni dei nostri orologi. Con la sua caratteristica tonalità blu, la visualizzazione Chromalight è l’alleata più affidabile per contrastare l’oscurità. Una preziosa fonte di luce anche nelle notti più buie.

Chromalight
Titanio RLX

Titanio RLX

Il peso della leggerezza

Questo è il nostro titanio RLX, una lega che utilizziamo per la sua resistenza e leggerezza. Si tratta di una speciale tipologia di titanio grado 5 che selezioniamo con la massima cura. Più leggero dell’acciaio e più denso dell’alluminio, è particolarmente robusto ed estremamente resistente alla corrosione.

Per anni ne abbiamo studiato meticolosamente le proprietà tecniche, sperando di poterlo includere nella nostra gamma di materiali. Ma dovevamo prima conoscere a fondo ogni sua sfaccettatura. Quindi abbiamo sviluppato internamente numerosi nuovi processi, come la finitura superficiale che ci consente di ottenere una lucidatura perfetta. Abbiamo lavorato sodo per far entrare il titanio RLX nei nostri laboratori, ma ne è valsa la pena. Il risultato è una finitura unica: una brillantezza straordinaria, con una sfumatura all’altezza dei nostri elevatissimi standard estetici. Non è stato un compito facile, perché per noi la leggerezza non va presa alla leggera.

L’arte dell’orologeria Rolex

Una manifattura d’eccellenza