Gli yacht club
Lo spirito della vela

Dalla prima partnership di Rolex con il New York Yacht Club, nel 1958, il Marchio ha sempre sostenuto lo sviluppo delle competizioni nautiche collaborando con club di tutto il mondo.

Luoghi di incontro e di sana competizione, gli yacht club organizzano le regate costiere e le gare d’altura. Sono al contempo i custodi della tradizione nautica e i promotori degli sviluppi tecnologici nel mondo della vela. Sono anche centri di formazione per i navigatori in erba.

Attraverso il suo legame privilegiato con molti yacht club, Rolex si impegna per sostenere la perpetuazione della disciplina velica e la trasmissione delle competenze nautiche alle nuove generazioni.

Scegliendo di essere partner di diversi yacht club e del World Sailing, la Federazione Internazionale della Vela, il Marchio si schiera al fianco di chi scrive ogni giorno il futuro di questo sport.

I partner di Rolex nel mondo

Rolex sostiene con impegno costante alcuni degli yacht club più attivi a livello mondiale.

Partner di World Sailing

Rolex è Orologio Ufficiale e Global Partner di World Sailing, la Federazione Internazionale della Vela. Attraverso i Rolex World Sailor of the Year Awards, la Federazione premia ogni anno il migliore velista e la migliore velista della stagione. Il Marchio, Title Sponsor di questi prestigiosi riconoscimenti, offre a ogni vincitore un segnatempo Rolex.

Gary Jobson
lo spirito della vela

Gary Jobson, uno dei protagonisti e dei membri più attivi della comunità della vela, si impegna per contribuire a trasmettere e a perpetuare la disciplina velica in tutto il mondo. Ha lasciato il segno come tattico durante l’edizione 1977 dell’America’s Cup, vinta dallo yacht Courageous del New York Yacht Club. Giornalista e caporedattore di importanti riviste nautiche, ha collaborato a oltre mille e duecento film e programmi televisivi. Jobson è autore di ventuno libri sulla vela ed è vicepresidente di World Sailing, la Federazione Internazionale della Vela. È Testimonial Rolex dal 1999.

German Frers
Al servizio di generazioni di velisti

Sono moltissimi gli yacht progettati da German Frers che hanno superato la linea di partenza di importanti eventi internazionali: il rinomato architetto navale ha infatti progettato più di mille e trecento imbarcazioni. Per oltre mezzo secolo è stato in prima linea in fatto di progresso tecnologico nel settore dello yachting e ha accompagnato intere generazioni di velisti. L’architetto argentino ha lasciato il segno con le sue barche a vela da crociera, da regata e da competizione oceanica. Ha esordito negli anni ’80 progettando alcuni dei Maxi più veloci e moderni dell’epoca (Matador, Il Moro di Venezia II, Cannonball e Flyer II). Frers ha anche collaborato con il prestigioso cantiere Nautor’s Swan e molti dei suoi yacht hanno gareggiato in regate internazionali di cui Rolex è partner. Nel 2021 ha svelato Recluta, una replica di una barca che suo padre, anch’egli architetto navale, aveva progettato ottant’anni prima. Questo ketch di 20 metri è stato presentato a Les Voiles de Saint‑Tropez, tempio della tradizione nautica e del suo prosieguo.

Condividi questa pagina