baselworld_2019_new_sea-dweller_video_cover_0001.mp4

Nuovi orologi 2019 Sea-Dweller

L’orologio
delle immersioni profonde

Rolex presenta una nuova declinazione del suo Oyster Perpetual Sea‑Dweller, realizzata in versione Rolesor giallo – un abbinamento di acciaio Oystersteel e oro giallo 18 ct. La nuova referenza segna l’ingresso di un metallo prezioso nella gamma Sea‑Dweller.

baselworld_2019_new_sea-dweller_video_autoplay_0001.mp4
New Rolex Sea-Dweller

UNO STRUMENTO
DI ESPLORAZIONE SUBACQUEA

Il Sea‑Dweller (letteralmente “l’abitante del mare” in inglese) è stato progettato in collaborazione con i pionieri delle immersioni professionali profonde e di lunga durata.

Questo orologio‑strumento ultraresistente ha accompagnato i primi programmi sperimentali di vita sotto il mare, realizzati all’interno degli habitat sottomarini.

UNO STRUMENTO
DI ESPLORAZIONE SUBACQUEA

Il Sea‑Dweller (letteralmente “l’abitante del mare” in inglese) è stato progettato in collaborazione con i pionieri delle immersioni professionali profonde e di lunga durata. Questo orologio‑strumento ultraresistente ha accompagnato i primi programmi sperimentali di vita sotto il mare, realizzati all’interno degli habitat sottomarini.

Il suo ruolo è stato fondamentale nella conquista dei fondali marini grazie alla cassa Oyster, impermeabile in un primo tempo fino a 610 metri (2.000 piedi) e poi, dal 1978, fino a 1.220 metri (4.000 piedi), grazie a un’innovazione decisiva brevettata da Rolex: la valvola per la fuoriuscita dell’elio, integrata sul fianco della cassa.

CERAMICA AD ALTA TECNOLOGIA

Rolex vanta un ruolo pionieristico nello sviluppo delle ceramiche speciali per la fabbricazione delle lunette monoblocco e dei dischi della lunetta monoblocco. Questi nuovi materiali, particolarmente resistenti alle scalfitture e alla corrosione, esibiscono colori inalterabili e di un’intensità rara.

CERAMICA
AD ALTA TECNOLOGIA

Rolex vanta un ruolo pionieristico nello sviluppo delle ceramiche speciali per la fabbricazione delle lunette monoblocco e dei dischi della lunetta monoblocco. Questi nuovi materiali, particolarmente resistenti alle scalfitture e alla corrosione, esibiscono colori inalterabili e di un’intensità rara. Il Marchio ha sviluppato competenze e metodi di fabbricazione ad alta tecnologia, esclusivi e innovativi, grazie ai quali produce i suoi componenti di ceramica in assoluta indipendenza.

Nella nuova declinazione del Sea‑Dweller, la lunetta girevole unidirezionale è dotata di un disco Cerachrom graduato 60 minuti in ceramica nera che permette ai sub di leggere il tempo di immersione in assoluta sicurezza. I numeri e le iscrizioni scavati sono colorati mediante deposito di oro giallo secondo un procedimento PVD (Physical Vapour Deposition). Grazie al bordo zigrinato che offre una presa eccellente, la lunetta può essere comodamente manipolata, anche indossando i guanti.

CASSA OYSTER E VALVOLA PER LA FUORIUSCITA DELL’ELIO

La cassa Oyster della nuova declinazione del Sea‑Dweller, garantita impermeabile fino a 1.220 metri, è un esempio di robustezza e di affidabilità. La carrure è ricavata da un blocco di acciaio Oystersteel massiccio particolarmente resistente alla corrosione.

CASSA OYSTER E
VALVOLA PER LA FUORIUSCITA DELL’ELIO

La cassa Oyster della nuova declinazione del Sea‑Dweller, garantita impermeabile fino a 1.220 metri, è un esempio di robustezza e di affidabilità. La carrure è ricavata da un blocco di acciaio Oystersteel massiccio particolarmente resistente alla corrosione. Il fondello con scanalature sottili è avvitato ermeticamente con un apposito strumento grazie al quale solo gli orologiai Rolex possono accedere al movimento.

La corona di carica Triplock, dotata del sistema di tripla impermeabilizzazione e protetta da apposite spallette ricavate nella carrure, è anch’essa solidamente avvitata alla cassa. Il vetro, sovrastato dalla lente d’ingrandimento Cyclope a ore 3 per facilitare la lettura della data, è in zaffiro praticamente antiscalfitture. La cassa Oyster, completamente impermeabile, protegge in modo ottimale il movimento di alta precisione che ospita.
La valvola per la fuoriuscita dell’elio, brevettata da Rolex nel 1967, agisce come una valvola di sicurezza. Questo sistema lascia fuoriuscire, durante le fasi di decompressione in camera iperbarica, la pressione in eccesso accumulatasi nella cassa durante l’immersione, pur mantenendo l’impermeabilità dell’orologio.

IL CALIBRO PERPETUAL 3235

La nuova declinazione del Sea-Dweller racchiude il calibro 3235, un movimento di nuova generazione interamente sviluppato e prodotto da Rolex.

IL CALIBRO
PERPETUAL 3235

La nuova declinazione del Sea-Dweller racchiude il calibro 3235, un movimento di nuova generazione interamente sviluppato e prodotto da Rolex. Questo movimento meccanico a carica automatica, quintessenza della tecnologia e all’avanguardia dell’arte orologiera, trae enormi vantaggi dai numerosi depositi di brevetto, a livello della precisione, dell’autonomia, della resistenza agli urti e ai campi magnetici, del comfort di utilizzo e dell’affidabilità.

Il calibro 3235 comprende lo scappamento Chronergy brevettato da Rolex che garantisce contemporaneamente un alto rendimento energetico e un’estrema sicurezza di funzionamento. Realizzato in una lega di nichel‑fosforo, questo scappamento è insensibile ai campi magnetici. Il movimento comprende anche una versione ottimizzata della spirale Parachrom blu, prodotta dal Marchio in una lega paramagnetica esclusiva che la rende fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto. La spirale Parachrom blu, inoltre, è dotata di una curva terminale Rolex che garantisce la regolarità di marcia in ogni posizione.
L’organo regolatore è montato sul dispositivo anti‑urto Paraflex ad alto rendimento, sviluppato e brevettato da Rolex, che garantisce al movimento una resistenza agli urti maggiore. II calibro 3235 è dotato del modulo di carica automatica con rotore Perpetual. Grazie all’architettura del bariletto e al rendimento superiore del suo scappamento, il calibro vanta una riserva di carica di circa 70 ore.

L’orologio
che ha conquistato
le profondità

L’universo del Sea‑Dweller