Day‑Date
La strada più audace

Il nuovo Day‑Date 40 in platino 950 esibisce una lunetta zigrinata realizzata nello stesso prezioso metallo, una prima per Rolex.

Questa innovazione non è solo estetica, ma ha richiesto numerosi anni di ricerca per poter adattare il procedimento di guillochage della zigrinatura al “più nobile dei metalli”.

Il quadrante blu ghiaccio è il segno distintivo degli orologi Rolex in platino 950.

Questa declinazione dell’Oyster Perpetual Day‑Date 40 è dotata di una lancetta dei secondi blu, mentre il quadrante esibisce numeri romani filettati e sfaccettati e indici sfaccettati in oro bianco 18 ct.

Atmosfera Day‑Date

L’esclusiva secondo Rolex

Nel 1956, anno della sua presentazione, il Day‑Date rappresenta un’importante innovazione: è il primo orologio da polso con calendario a indicare, a complemento della data, il giorno della settimana in lettere e per esteso all’interno di una finestrella a semicerchio a ore 12, un’autentica prodezza tecnica per l’epoca. L’indicazione del giorno della settimana è disponibile in una scelta di 26 lingue. Gli orologi della gamma Day‑Date sono realizzati esclusivamente in metallo prezioso: oro giallo, bianco o Everose 18 ct, oppure platino 950.

Indossato negli anni da personalità politiche, dirigenti e visionari del mondo intero, il Day‑Date è immediatamente riconoscibile al polso, in particolare per l’emblematico bracciale President. Il destino era nel nome, perché data la statura degli uomini che l’hanno indossato, il Day‑Date è stato soprannominato “l’orologio dei presidenti”.

Lunetta del Day-Date 40

Ottenere faccette dalla geometria perfetta, con fianchi dalla superficie scintillante, ha rappresentato un’autentica sfida tecnica che il Marchio ha raccolto con successo grazie all’eccellenza del suo know‑how.

Cassa Oyster,
simbolo di impermeabilità

Bracciale President

Rolex svela le sue ultime creazioni: modelli che fanno soffiare un vento di ottimismo e innovazione sul mondo dell’orologeria.

Condividi questa pagina