L’unione di eleganza e innovazione

Al suo lancio, il Day‑Date era il primo orologio da polso che riusciva a combinare le ultime innovazioni nel campo dell’orologeria, abbinando un cronometro impermeabile a carica automatica con la data e il giorno della settimana in lettere e per esteso – disponibile oggi in 26 lingue. Realizzato esclusivamente in metallo prezioso e accompagnato dall’emblematico bracciale President, grazie alla varietà dei suoi quadranti è un modello ideale per la piena espressione della personalità di chi lo indossa.

GIORNO E DATA
ISTANTANEI:
IL MIRACOLO DI MEZZANOTTE

Al suo lancio, nel 1956, il Day‑Date fu una novità mondiale. Era il primo orologio a indicare il giorno della settimana per intero. Indossato dalle élite di tutto il mondo, è dotato di una finestra per il giorno della settimana disponibile in un’ampia gamma di lingue.

IL BRACCIALE PRESIDENT:
IL DESTINO ERA NEL NOME

Creato appositamente per il Day‑Date e presentato per il suo lancio nel 1956, il bracciale President contribuisce con la sua eleganza e il suo stile deciso al prestigio di questo orologio. L’affidabilità di questo bracciale inconfondibile a tre file di elementi semicircolari in oro 18 ct o in platino 950 massicci è pari solo al suo comfort al polso.

IL FERMAGLIO CROWNCLASP:
L’ELEGANZA DEI DETTAGLI

Il bracciale President è dotato di un fermaglio invisibile Crownclasp che si apre mediante la corona Rolex articolata, a tutto vantaggio della funzionalità e dell’estetica. Integra, all’interno delle sue maglie, inserti in ceramica che ne migliorano la fluidità al polso e la durata nel tempo. Il sistema di fissaggio invisibile sul bracciale garantisce una perfetta continuità visiva tra il bracciale e la cassa.

La lunetta zigrinata:
Un segreto ben custodito

La lunetta zigrinata dell’Oyster aveva in origine una funzione: serviva ad avvitarla alla cassa, contribuendo così a garantire l’impermeabilità dell’orologio. La zigrinatura era, di conseguenza, l’esatta riproduzione di quella del fondello che, per le stesse ragioni, veniva avvitato alla cassa con degli appositi strumenti Rolex. Col tempo la zigrinatura si è trasformata in un elemento estetico, un segno distintivo di Rolex disponibile soltanto nelle preziose versioni in oro o in platino.

Il nuovo Day‑Date 40 in platino 950 esibisce una lunetta zigrinata realizzata nello stesso prezioso metallo, una prima per Rolex. Questa innovazione non è solo estetica, ma ha richiesto numerosi anni di ricerca per poter adattare il procedimento di guillochage della zigrinatura al “più nobile dei metalli”. Ottenere faccette dalla geometria perfetta, con fianchi dalla superficie scintillante, ha rappresentato un’autentica sfida tecnica che il Marchio ha raccolto con successo grazie all’eccellenza del suo know‑how.

IL QUADRANTE DEL DAY‑DATE:
L’ESSENZA DI UN CLASSICO INTRISO DI MODERNITÀ

Le finiture soleil classiche sono arricchite da decorazioni fini al laser per un risultato particolarmente sofisticato. I nuovi numeri romani applicati slegati e sfaccettati, dove ogni elemento è posizionato separatamente a mano, sottolineano il carattere maschile di questo modello carismatico. I quadranti del Day‑Date, espressione del know‑how unico di Rolex in questa arte, sono specifici di questo modello. Il quadrante blu ghiaccio è il segno distintivo degli orologi Rolex in platino 950.

LA FONDERIA ROLEX:
LA PADRONANZA DEI METALLI PREZIOSI

Gli orologi Rolex in oro spiccano per la loro radiosa lucentezza, frutto di anni di perfezionamento nell’utilizzo di questo prezioso metallo. Soltanto controllando l’intero processo creativo, Rolex è in grado di garantire la brillantezza senza eguali delle sue casse e bracciali.

Rolex utilizza soltanto oro 18 ct, una lega straordinaria composta per il 750‰ da oro puro, cui si aggiunge il giusto insieme di elementi come l’argento e il rame, necessario a creare le diverse varianti di oro 18 ct: giallo, bianco e Everose, l’esclusiva lega di oro rosa Rolex. Gelosamente custodite, le formule Rolex assicurano una durata eccezionale e una lucentezza in grado di attraversare diverse generazioni.

Condividi questa pagina