Rolex e l'architettura

UN’AFFINITÀ NATURALE

Rolex e l'architettura

Rolex ha da sempre un’affinità naturale con l’architettura, che, proprio come l’orologeria, è caratterizzata da un’attenzione meticolosa ai dettagli e da una sapiente unione di estetica e funzionalità. Rolex è fiera del suo legame con alcuni degli architetti più rinomati che esistano, che condividono l’impegno del Marchio nella ricerca dell’eccellenza. Con gli edifici all’avanguardia che ospitano la sua Sede in Svizzera e con il sostegno che fornisce ai giovani architetti attraverso il Programma Rolex Mentor & Protégé, Rolex rende omaggio a una forma d’arte che condivide i valori e la ricerca dell’eccellenza che da sempre contraddistinguono il Marchio.

Architettura internazionale
Rolex Learning Center

Rolex Learning Center

Rolex e l'architettura

L’espressione più importante dello stretto legame del Marchio con l’architettura e i grandi architetti è il Rolex Learning Center, progettato da Kazuyo Sejima e Ryūe Nishizawa dello studio SANAA. Il Centro, che ospita la biblioteca dell’École polytechnique fédérale de Lausanne (EPFL) e ne è il fulcro culturale, è diventato una pietra miliare dell’architettura mondiale. L’edificio, frutto della partnership consolidata tra Rolex e l’EPFL, è stato inaugurato nel 2010, riscuotendo consensi a livello internazionale.

Sostenere gli architetti di domani

Rolex e l'architettura

Architettura – Rolex, Orologi di Lusso senza tempo
Scopri il legame tra Rolex e l'architettura: come l'orologeria, questa forma d'arte racchiude in sé estetica e funzionalità.
Rolex Mentor and Protégé Arts Initiative

La Biennale di Venezia

Rolex e l'architettura

Rolex è onorata di continuare il proprio impegno nei confronti dell’architettura di livello mondiale come Partner Esclusivo e Orologio Ufficiale della Mostra Internazionale di Architettura – la Biennale di Venezia. La collaborazione tra il più importante Marchio di orologi di lusso del mondo e il principale forum di architettura durerà per tre edizioni della Mostra (2014‑2016‑2018).

Biennale di Venezia
Daniel Libeskind

Daniel Libeskind

Rolex e l'architettura

Gli architetti Daniel Libeskind, Frank Gehry, Sir David Chipperfield e Ryūe Nishizawa hanno contribuito allo sviluppo del Programma Rolex Mentor & Protégé in qualità di membri del Comitato consultivo, che viene rinnovato al termine di ogni ciclo del programma biennale.

Daniel Libeskind

LE SEDI ROLEX

Rolex e l'architettura

L’interesse di Rolex per l’architettura risale agli anni ’60, quando scelse lo studio ginevrino Addor, Julliard & Bolliger per progettare la nuova Sede di Les Acacias, a Ginevra, con la consegna particolare di rispecchiare la raffinatezza, la precisione e l’efficienza di un orologio Rolex.

A metà degli anni ’90, Rolex compie un fondamentale cambio di strategia. Con uno scatto di grande lungimiranza, Rolex decide di garantire l’indipendenza della Manifattura per quanto riguarda i componenti essenziali dei propri orologi acquisendo tutti i propri fornitori svizzeri. Questa integrazione verticale delle attività implica che la produzione di tali componenti possa finalmente essere consolidata su quattro sedi. Ciò significa ristrutturare la Sede di Les Acacias a Ginevra e costruire due nuovi stabilimenti produttivi a Chêne‑Bourg e Plan‑les‑Ouates.

Nel 2012, infine, Rolex amplia la sua struttura a Bienne, nel cantone di Berna: è il culmine della strategia di integrazione verticale, che fornisce a Rolex uno strumento di produzione senza pari.

Sedi Rolex 1
Architettura – Rolex, Orologi di Lusso senza tempo
Scopri il legame tra Rolex e l'architettura: come l'orologeria, questa forma d'arte racchiude in sé estetica e funzionalità.
Cellini Time

Cellini Time

I nuovi orologi

Ore, minuti, secondi. L’essenza del tempo. La magia del momento. Il modello Cellini Time indica l’istante presente come se null’altro avesse importanza.

CONTINUA A SCOPRIRE

Vuoi sapere di più sul mondo di Rolex?